Home / Mare e spiagge / Cosa vedere a Creta
creta

Cosa vedere a Creta

Creta è l’isola più grande della Grecia, la quinta per estensione di tutto il Mediterraneo. Come tale le cose da vedere sopratutto dal punto di vista naturalistico sono tante. Lo scopo di questo articolo è guidarvi alla scoperta di questa magnifica Terra ,culla della civiltà Minoica indicandovi quelle che, per noi , sono tre delle cose assolutamente da non perdere!! Pronti? iniziamo !!

1) spiaggia di Elafonissi. La spiaggia di Elafonissi è una delle più belle del Mediterraneo. Situata all’estremo sud ovest dell’isola viene chiamata anche “i caraibi del Mediterraneo ” o “la grecia Polinesiana” per via del colore cristallino dell’acqua.Qui si fa il bagno da Maggio ad Ottobre grazie alle temperature gradevolissime dell’acqua .La spiaggia consiste in una striscia di sabbia bianca e rosa e si raggiunge percorrendo una lunga strada tortuosa che attraversa l’isola, inerpicandosi tra le montagne tra canyon e dirupi. Un percorso impegnativo ma ne vale assolutamente la pena !! In estate è , chiaramente, sempre affollata, per questo motivo vi consigliamo di arrivare o al mattino presto o dopo le 17 per gustarvi in tranquillità il tramonto.

2) Gole di Samaria. Questo sito naturale E’ uno dei Canyon più belli d’Europa. La gola principale è lunga circa 16 km , ed è una tappa obbligata per gli amanti del trekking. Situata nel sud più selvaggio di Creta , è un percorso imperdibile dal punto di vista paesagistico anche se non è adatto a tutti essendo abbastanza impegnativo da percorrere. Consigliamo scarpe comode e da trekking. L’acqua è facilmente reperibile nelle diverse aree di sosta disposte lungo il percorso.In alcuni punti di ristoro è possibile anche salire su un asino che vi porterà fino all’area di sosta successiva! La parte più emozionante della gola è quella chiamata “la porte di ferro”. Si tratta del passaggio più stretto della gola, passaggio che non supera i 3 metri di larghezza. Le gole sono incastonate all’interno di un parco nazionale chiamato “parco nazionale dei Monti bianchi”, il parco prende nome dall’omonima Catena montuosa. Durante il percorso si possono ammirare boschi di cipressi e pini secolari dove vivono oltre 450 specie di piante e animali di cui 70 endemiche di Creta ed è possiible fare la conoscenza della Capra cretese, una sottospecie di capra domestica dotata di due lunghe corna ricurve simili a quelle dello stambecco

3) Spiaggia di Falasarma. Forse un passo indietro rispetto alla Spiaggia di Elafonissi , ma non si può rimanere indifferenti davanti a questa lunga ed incredibilmente larga spiaggia, caratteristiche che la rendono unica , visto che, generalmente, le spiaggie di Creta e più in generale delle altre isole Greche, sono decisamente molto più piccole. L’acqua è , come nella maggior parte delle spiaggie della zona occidentale di Creta, limpida, calda e cristallina.L’ingresso in acqua è facilissimo, cosa che la rende adatta ai bambini. Infatti l’acqua digrada dolcemente.

Check Also

santa cesarea terme

Il Tour del Salento, come non lo avete mai fatto

Il Salento è una delle mete turistiche per eccellenza del nostro Paese. Sono moltissimi, infatti, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *