Home / Mete verdi / I vulcani attivi in italia
etna

I vulcani attivi in italia

Senza dubbio tra i luoghi di maggior interesse che l’Italia ha da offrire meritano di essere prese in considerazione le zone dove vi sono vulcani ancora attivi.

Il primo vulcano che viene in mente è sicuramente l’Etna, che non solo fa parte del Patrimonio Unesco dell’Umanità, ma è anche, tra i vulcani attivi in Europa, il più alto in assoluto. Per arrivare nelle zone dove si possono vedere i crateri del vulcano vi sono diversi sentieri, che possono essere percorsi sia in solitudine, sia con tour organizzati. Il paesaggio, a tratti lunare, che si concretizza agli occhi dei viaggiatori è di quelli che non si dimentica. Il Parco Naturale dell’Etna, che copre praticamente tutta la superficie del vulcano, risulta non a caso come uno dei luoghi più apprezzati dai turisti che ogni anno visitano la città di Catania. Se poi si decide di recarsi sul vulcano in inverno, si potrà assistere ad un fenomeno affascinante come quello delle nevicate che consentono addirittura di sciare sul vulcano.

Ovviamente parlando di vulcani non si può poi non citare il Vesuvio, vero e proprio simbolo della città di Napoli. Anche qui è stata istituita una zona protetta, il Parco Nazionale del Vesuvio. Si possono far escursioni scegliendo tra ben nove sentieri diversi e nel corso della camminata si potrà apprezzare la flora e la fauna di uno dei vulcani più importanti al mondo. Molto interessante è anche la possibilità di vedere, ancora oggi, residui di lava legati ad eruzioni molto risalenti nel tempo.

Per chi ama le spiagge, non si può che consigliare l’isola di Stromboli, rinomata per le sue distese di sabbia nerissima e che ne fanno una delle più frequentate delle isole Eolie. Lo Stromboli, vulcano dell’isola, è ancora in piena attività, tanto che nella scalata verso i 1000 metri d’altezza, fino ai crateri posizionati più in alto, si passa in mezzo a lapilli e pendii di formazioni lavica. Tuttavia, per chi non ha paura di avventurarsi di notte alla “conquista” del vulcano, è consigliatissimo partecipare ad escursioni guidate che consentono di apprezzare lo spettacolo del magma infuocato al chiaro di luna. E anche Lipari, altra delle Isole Eolie, ha il suo vulcano, che pur non essendo tra i più noti in Italia, merita una visita.

Infine, tra i vulcani attivi e visitabili in Italia, vanno citati i Campi Flegrei, che si trovano a nord di Napoli e quelli presenti sull’isola di Pantelleria. Tra tutti i vulcani che sono stati citati il meno pericoloso è senza dubbio l’Etna per il fatto di essere un vulcano di natura non esplosiva. Tuttavia, al di là della pericolosità, tutti i vulcani citati e le zone circostanti meritano attenzione da parte dei turisti, che potranno vivere una esperienza indimenticabile e da raccontare agli amici una volta tornati a casa.

Check Also

Gozo

Natale a Gozo: cosa aspettarsi e cosa vedere

Nel panorama delle tradizioni dell’arcipelago maltese – e Gozo in particolare – le festività natalizie ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *