Home / Parchi e riserve / I laghetti di Cavagrande
laghetti di cavagrande

I laghetti di Cavagrande

I laghetti di Cavagrande sono dei meravigliosi laghi, raggiungibili tramite un affascinante sentiero immerso nella natura: essi sono costituiti da fiumi che sfociano in limpide pozze d’acqua nella quale potrete tuffarvi, nuotare o semplicemente rilassarvi all’interno delle sue acque fresche e cristalline. Potrete trascorrere una giornata piacevole a stretto contatto con la natura.

Laghetti di Cavagrande: come arrivare.

I laghetti di Cavagrande sono situati nel sud della Sicilia, in provincia di Siracusa. Essi si trovano all’interno della riserva naturale Cavagrande del Cassibile, compresa nei comuni di Avola, Noto e Siracusa. Per raggiungere la riserva in automobile è possibile percorrere la Strada Statale 115 fino ad Avola e poi da qui seguire le indicazioni per Cavagrande. Da qui è necessario procede a piedi, su un sentiero sterrato e a tratti a gradini noto come Scala Cruci, lungo circa 1700 metri. è consigliabile percorrerlo nelle ore più fresche del giorno, essendo il sentiero abbastanza faticoso, soprattutto per i non allenati e con un dislivello di circa 320m. é importante sottolineare che, a causa di un incendio avvenuto nel 2014, questo sentiero non è attualmente percorribile. L’unico percorso attualmente fruibile è quello di Prisa – Carrubella, incantevole passeggiata al termine della quale si raggiunge il Laghetto Rotondo. Questo sentiero è raggiungibile in automobile con le stesse indicazioni precedentemente fornite, ma procedendo in auto per circa 1 km al bivio per il sentiero Scala Cruci, fino a raggiungere le nuove indicazioni. Gite ed escursioni

Gite ed escursioni

In questa spettacolare zona naturalistica, potrete compiere numerose escursioni, sulla base della vostra preparazione atletica e del tempo che vorrete dedicare alla passeggiata: tutti i sentieri a disposizione (circa una decina) nella riserva naturale Orientata Cavagrande del Cassibile sono circondati da montagne rocciose, una folta flora con numerose specie di piante e molti animali da osservare. I sentieri hanno difficoltà diverse, sono tutti da compiere con scarpe da trekking ed è consigliabile portare con sè anche le scarpette da acqua per muoversi sulle rocce dei laghetti. Il percorso che sceglierete sarà una splendida passeggiata multisensoriale: potrete ascoltare il rumore dell’acqua che scroscia e i versi degli animali, odorare i profumi delle piante che vi circondano, immergervi in acque fresche con il calore del sole sulla vostra pelle e ammirare paesaggi incantevoli.

Dove pernottare

Nelle vicinanze dei laghetti di Cavagrande potrete dormire in numerosi Bed&Breakfast, che si trovano in splendide ville o in più semplici agriturismi, situati per lo più ad Avola e a Siracusa, che distano pochi km dalla passeggiata e da cui potrete godere di splendidi panorami sulla riserva e assaporare ottime pasti; inoltre nella zona sono presenti numerosi alberghi e case vacanze, cosicchè potrete scegliere dove alloggiare in base alle vostre preferenze ed esigenze. In alcuni alloggi sono presenti anche servizi aggiuntivi come piscine, navette da/per l’aereoporto, palestre e noleggio bici. Potrete trascorrere una bellissima vacanza all’insegna del relax e del divertimento, immerso in spettacolari paesaggi da sogno.

Immagine di Cavagrande (Own work) [Public domain], via Wikimedia Commons

Check Also

isola dell'asinara

Parco nazionale dell’Asinara, il parco e come raggiungerlo

A pochi chilometri da Porto Torres, sulla costa nord della Sardegna, separato dall’isola maggiore da ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *