Home / Parchi e riserve / Le migliori destinazioni naturalistiche d’Europa

Le migliori destinazioni naturalistiche d’Europa

La sua storia millenaria, il suo fascino impareggiabile, le tante culture uniche da scoprire. I motivi per cui visitare l’Europa sono molteplici e attraggono giornalmente turisti da ogni parte del mondo. E, fra questi, non può che esserci la natura, la “vasta, selvaggia, terribile madre di noi tutti”, per citare Thoreau. Una natura che, proprio nel vecchio continente, raggiunge forse il suo splendore massimo, rivelandosi in tutta la sua bellezza e diversità, attirando viaggiatori il cui scopo è quello di goderne appieno. Se anche voi siete degli amanti dei viaggi nel segno della natura, allora siete nel posto giusto, perché in questa guida andremo a scoprire le mete naturalistiche europee che non potete assolutamente perdere.

Le Isole Eolie

L’erba del vicino è sempre più verde”, ma forse non in questo caso. L’Italia è infatti fra i paesi più belli e diversificati, se si parla di paesaggi naturalistici, ed è per questo che fare una selezione risulta quantomeno difficoltoso. Fra le tante possibilità la nostra scelta cade però sull’arcipelago delle Isole Eolieun luogo imperdibile per chiunque ami la natura e il mare in particolare. Tra le isole la più grande è Lipari, dove la scelta di spiagge mozzafiato e acqua cristallina è pressoché infinita. C’è poi Salina, con la sua tipica “spiaggia nera”, ma a meritare una menzione d’onore è Vulcano, che spicca per le sue colline sulfuree e offre a tutti gli amanti delle escursioni la possibilità di visitare il suo suggestivo cratere.

La Costa Azzurra

Il tratto di costa che si estende da Mentone a Cannes è ormai un simbolo assoluto di esclusività, merito della sua vita notturna e del lusso che la contraddistingue. Ma la Costa Azzurra non è solo un luogo di sfarzo e divertimento, e forse per questo ambientazione di film come Caccia al Ladro, una delle opere cinematografiche più celebri tra quelle ispirate al mondo del gioco. La Costa Azzurra è un paradiso terrestre, meta obbligata per chi ama le splendide spiagge che si affacciano su un mare color turchese, limpido e quasi trasparente, ma anche suggestive ambientazioni montuose su cui sorgono borghi caratteristici che si possono scorgere da lontano, con colori vivi e pittoreschi.

Le Isole Faroe

Un arcipelago di 18 isole, situato nell’Oceano Atlantico del Nord fra Scozia, Irlanda e Norvegia, e che costituisce uno dei paesaggi naturali più belli e caratteristici di tutta Europa. Le Isole Faroe sorprendono soprattutto per la loro autenticità, sospese in un tempo in cui vivere a contatto con la natura, con la sua fauna e la sua flora era poi la normalità. A colpire sono la maestosità delle montagne, delle lande verdi e rigogliose, delle scogliere e della costa abitata da tantissime specie differenti di uccelli marini. Un luogo perfetto anche e soprattutto per chi, durante una vacanza, è alla ricerca dell’adrenalina che le tante attività all’aperto praticabili in questo luogo possono dare.

Le Fiandre

Le Fiandre, una delle tre regioni che compongono il Belgio, sono uno spettacolo naturale unico caratterizzato da colori evocativi. Il bosco di Hallerbos diventa, in un determinato periodo dell’anno, un tappeto blu, colore donato dalle campanule che crescono spontaneamente in questo luogo magico. C’è il Giardino botanico nazionale del Belgio, a Meise, uno dei più grandi esistenti in cui è possibile ammirare migliaia di specie di piante diverse e che possono essere colte durante la fioritura. Come non citare poi lo Zwin, il cosiddetto “aeroporto internazionale per volatili”, che grazie alla costante presenza di acqua salmastra attira ogni giorno uccelli di ogni tipo ammirabili da vicino.

Le Fiandre spiccano per la loro diversità e rappresentano un must assoluto per ogni amante della natura.

I Fiordi

Simili a placidi laghi, i Fiordi norvegesi sono bracci di mare ai cui lati sorgono maestose montagne e che arrivano nel profondo entroterra. Uno spettacolo imponente, soprattutto se vissuto in prima persona durante una crocierama anche simbolo culturale e nazionale di prima importanza. Perché i fiordi rappresentano più di ogni altra cosa la Norvegia di un tempo ormai passato, in cui gli abitanti vivevano primariamente coltivando la terra in ambienti rocciosi, in cui ci si nutriva dai frutti raccolti direttamente dagli alberi e dagli animali cacciati in quelle zone. I fiordi sono forse il luogo, almeno in Europa, in cui la natura sembra al massimo della sua potenza.

 

L’Italia, la Francia, il Belgio e il luoghi del lontano nord. L’Europa è un luogo ancora tutto da scoprire per ogni amante della natura. Adesso non resta che viverla.

Check Also

italia in miniatura

Italia in miniatura: un parco a misura di bambino

Tra i parchi tematici presenti in Romagna quello di Italia in Miniatura è tra i ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *