Home / Parchi e riserve / Parco Zoo Safari di Ravenna

Parco Zoo Safari di Ravenna

A due passi da Ravenna, città per tre volte capitale nella sua storia e ricchissima di monumenti dichiarati patrimonio dell’UNESCO, si trova il Parco Zoo Safari al limitare del “Parco Regionale del Delta del Pò”.


Si tratta di un bellissimo parco faunistico dove gli animali non vivono rinchiusi in gabbie, ma liberi in ambienti riprodotti il più possibile fedelmente ai loro habitat naturali.
Su una superficie di circa 45 ettari vi sono 700 animali di un centinaio di specie diverse, tra cui anche interessantissimi esemplari di animali esotici quali lemuri, canguri ed emù.
L’area Safari, che racchiude
leoni e tigri, lama e struzzi, antilopi e cammelli, zebre ed elefanti, è percorribile o con macchine private oppure usufruendo dei pulmini o trenini o macchine elettriche messe a disposizione dal parco: in tal caso è possibile contemplare specie animali mai viste prime presenti ad un palmo di naso.
Tra le altre aree presenti vi sono in particolare l'”
Isola dei lemuri“, l'”Isola dei babbuini“, il Rettilario isolato termicamente per accudire al meglio le almeno 80 specie di esemplari tra cui coccodrilli e serpenti, e poi l'”Oasi degli scimpanzé“: in quest’ultima area si può fare la conoscenza della scimpanzé dominante Babsy, di Fanny e la sua piccola Peggy, e dell’esemplare più anziano Uschi.
Tra le zone più belle del parco c’è la “
Fattoria didattica“, dove è possibile, a piedi o a bordo di un trenino, conoscere i più comuni animali da fattoria, dalle pecore alle galline, dalle capre ai cavalli e i loro pony, fino ad arrivare a specie rare quali le capre tibetane, gli asinelli dell’Asinara e le belle tartarughe leopardo: un’area questa perfetta per praticare la salubre pet therapy.
Il parco consente inoltre visite didattiche, quali l'”Animal Docet”, durante le quali è possibile apprendere di più sugli animali, si ha la possibilità di nutrirli e avvicinarli, oltre di valutare gli stessi programmi scientifici dello stesso parco.
I vari punti ristoro, negozi e zone pic-nic si trovano sotto la Grande Pensilina, coperta appositamente da pannelli fotovoltaici: anche per questo motivo il parco è aperto anche nelle giornate uggiose.

Un’ottima base per raggiungere il parco è l’Hotel Metropol sito a Gatteo Mare: trattasi di una struttura che rispecchia totalmente il grande lavoro di quarant’anni della famiglia Casadei. Le stanze sono affacciate sul lungomare di Gatteo e sono dotate di ogni comfort, senza contare della piscina che si trova sulla meravigliosa terrazza panoramica.
L’
Hotel Metropol è la soluzione ideale per godersi il sole e il mare di Gatteo Mare: un paese che se di giorno è placido e tranquillo perfetto per le famiglie, di sera si accende dell’atmosfera festaiola tipica della riviera romagnola.

Check Also

corridoio ecologico

Cosa sono e come funzionano i corridoi ecologici

Un corridoio ecologico è una particolare area verde, studiata ad-hoc per preservare specie animali e ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *