Home / Mare e spiagge / Il Tour del Salento, come non lo avete mai fatto
santa cesarea terme

Il Tour del Salento, come non lo avete mai fatto

Il Salento è una delle mete turistiche per eccellenza del nostro Paese. Sono moltissimi, infatti, i turisti provenienti da ogni angolo del mondo che decidono di partire alla volta di questo meraviglioso paradiso naturale situato del cuore della regione Puglia.

Una cosa è certa: il Salento è sinonimo di mare, sole e spiagge cristalline. Attenzione, però: chi pensa che la stagione migliore per visitare il Salento sia solo l’estate commette un grave errore. Al contrario, il Salento è una località perfetta da visitare in qualunque stagione.

Non solo mare, quindi, ma anche percorsi del gusto e visite delle varie cittadine salentine alla scoperta delle tradizioni locali e dei prodotti tipici. Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di capire come fare per scoprire gli angoli più reconditi del Salento.

Alla scoperta del Salento nascosto

Chi ha intenzione di scoprire il vero volto del Salento non deve lasciarsi affascinare dalle mete più note. Pur essendo necessario visitarle anche solo per apprezzarne i panorami mozzafiato, per conoscere il vero Salento è fondamentale avventurarsi alla volta dei borghi e delle spiagge meno conosciuti.

Tra questi c’è, ad esempio, Porto Badisco, un meraviglioso borgo non troppo distante da Otranto in cui insiste una particolare insenatura in cui si ha la possibilità di stendersi e rilassarsi.

Tra l’altro, a tale location è legata una leggenda secondo la quale proprio qui è approdato Enea dopo la sconfitta di Troia.

Come è facile immaginare, si tratta di un luogo particolarmente bello in cui, tra le altre cose, gli appassionati di snorkeling non potranno di certo annoiarsi. Un consiglio da tenere a mente riguarda il fatto che per visitare questa località al meglio è sempre bene dotarsi delle scarpette per camminare sugli scogli.

Un’altra località tutta da scoprire è Santa Cesarea Terme. Il valore aggiunto di questa location sono, ovviamente, le acque termali, ma non deve essere sottovalutato, però, il borgo che custodisce delle bellezze tutte da scoprire.

Essendo presente una scogliera molto alta, per poter raggiungere il mare bisogna scendere una suggestiva scalinata che conduce alla cosiddetta Grotta Gattulla, una zona in cui l’acqua cristallina si fonde alla perfezione con un panorama d’eccezione. Poco distante si trova, poi, Castro, un piccolo borgo in cui si ha l’opportunità di ammirare le tipiche costruzioni pugliesi rigorosamente tinteggiate di bianco che si vedono nelle cartoline.

Se non avete un mezzo a disposizione, potete noleggiare un’auto a Lecce (www.salentorent.it) e partire alla scoperta di questo angolo di Puglia.

Salento: movida, ma non solo

Il Salento è noto oltre che per le sue spiagge anche per le numerose occasioni di divertimento che offre ai turisti. Basti pensare, ad esempio, ai locali che si possono trovare nella bellissima Torre dell’Orso, una località perfetta in cui fare una passeggiata serale.

Se si ha veramente intenzione di andare alla scoperta del Salento più segreto, non si può non mettere nelle location da visitare anche la Baia dei Turchi, una striscia di costa in cui si ha la possibilità di scegliere tra le aree attrezzate e quelle libere per vivere un’esperienza irripetibile e tuffarsi nelle acque cristalline del Salento. Insomma, il Salento è un vero e proprio concentrato di bellezze tutte da scoprire.

Per questo motivo, la cosa migliore da fare è quella di non limitarsi a soggiornare in una sola località, ma al contrario, di scegliere un tour grazie al quale concedersi il tempo per conoscere la Puglia che non ci si aspetta. A questo punto, dunque, non resta altro da fare che preparare i bagagli e partire, tenendo bene a mente che la Puglia non è solo spiagge e divertimento.

Un’ultima cosa: per conoscere più da vicino il Salento non si deve perdere l’occasione di cimentarsi in un percorso del gusto in occasione del quale assaggiare i prodotti tipici locali e qualche specialità gastronomica. È questo, infatti, il miglior modo per portare sempre nel cuore e nella mente questa meravigliosa terra.

Check Also

elba

Isola d’Elba: un fascino da scoprire

Acque limpide e cristalline, spiagge bianche o dorate alternate ad impervie scogliere, immersioni, snorkeling ma ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *