Home / Mete verdi / Orrido di bellano cosa vedere
Orrido di Bellano

Orrido di bellano cosa vedere

In Lombardia, poco distante da Lecco c’è Bellano, una cittadina tra lago e montagne. In questa cittadina c’è un rumore costante di masse d’acqua: il rumore dell’Orrido di Bellano. Una gola naturale che erodendosi ha scavato un solco che da Taceno raggiunge il Lario. Da secoli la leggenda narra che Taino, valoroso guerriero, sia sepolto nella profondità dell’Orrido, insieme al suo tesoro, protetti da una pietra che ricopre la sepoltura. Su una roccia del fiume Pioverana sorge invece la cosiddetta Casa del Diavolo, una torretta esagonale che si eleva su quattro piani collegati tra loro tramite scala a chiocciola. Si vocifera che all’interno di essa si svolgessero festini con riti satanici. Il nome della torretta è legato alle figure mitologiche. Insomma recandosi all’Orrido di Bellano si entra in un luogo ricco di storia.

Visitare l’orrido di Bellano

Arrivati all’Orrido di Bellano, si respira un senso di inquietudine, dovuto al silenzio circostante, interrotto solo dal rumore dell’acqua. Infatti camminando sulle passerelle si attraversa la gola dell’Orrido, ascoltando l’impetuoso suono dell’acqua che scende tra le rocce. Inoltre durante il cammino si può ammirare la cascata, la fiorente vegetazione e le parenti di roccia. Sotto ai vostri piedi potrete vedere e ascoltare lo scorrere del fiume Pioverna e specchi d’acqua incantevoli. Un percorso dall’inizio alla fine suggestivo, immersi nella natura e nei suoi percorsi irrefrenabili, il tutto accompagnato da uno scenario a tratti tenebroso. Sarà possibile ammirare la Casa del Diavolo con le sue pareti e decori di figure mitologiche, ma non il suo interno. L’Orrido è visitabile tramite un percorso mozziafiato, adatto anche ai più piccoli.

Orrido di Bellano come arrivare

Per arrivare all’Orrido di Bellano, basta raggiungere il borgo di Bellano. Da lì potrete parcheggiare. A piedi vi sarà possibile recarvi nella piazza che ospita la Chiesa di San Nazaro e Celso. Salite le scale alla destra della Chiesa, e ci sarà l’ingresso per la biglietteria dell’Orrido. In alternativa potrete seguire le indicazioni turistiche presenti nella cittadina. Una volta comprato il biglietto, un percorso pedonale vi condurrà all’interno dell’Orrido. In un itinerario unico della durata di circa mezz’ora. Inoltre dal 10 Giugno al 31 Ottobre 2017, sarà possibile arrivare all’Orrido di Bellano in battello. Il percorso con le passerelle è comodo per essere praticato da persone poco “sportive”, e anche dai bambini, ma non con carrozzini. L’ingresso è gratis per i bambini al di sotto dei 5 anni.

Orrido di Bellano orari

Da Aprile a Settembre è possibile visitare l’Orrido dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17, tutti i giorni. Invece da Ottobre a Marzo apre nei giorni festivi, Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17. Inoltre da Luglio a Settembre si può visitare anche di sera dalle 20.45 alle 22.

Foto By Francescogb (Own work) [CC BY-SA 3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

Check Also

Gozo

Natale a Gozo: cosa aspettarsi e cosa vedere

Nel panorama delle tradizioni dell’arcipelago maltese – e Gozo in particolare – le festività natalizie ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *